Serie di email Broadcast (al bisogno)

Eccoci arrivati all’ultima serie di email del nostro manuale di base.

Le serie “broadcast” sono email che vengono inviate al tuo pubblico nel momento in cui decidi tu, non sono messaggi che partono su determinate condizioni come: iscrizione, aggiunta al carrello, acquisto o altro.

Le serie di email broadcast puoi mandarle, ad esempio, per una ricorrenza sul calendario.

Ti consiglio di inviare una serie di email almeno ogni 6 settimane. Se puoi una volta al mese, ma non stare sotto le 6 settimane. Almeno una volta ogni mese e mezzo deve partire una campagna di coinvolgimento+vendita verso i tuoi clienti.

Gli obiettivi di questa tipologia di email possono essere differenti, ad esempio:

  • agganciarsi a una festività del calendario;
  • festeggiare una ricorrenza legata all’azienda (sì durante l’anno potresti avere i tuoi eventi personalizzati!);
  • lanciare nuovi prodotti;
  • lanciare pacchetti speciali.

Impostiamo una tipica campagna broadcast email della durata di 4 giorni dove invierai ben 2 email al giorno (una alla mattina e una alla sera). Non ti preoccupare della frequenza alta, perché per un arco di tempo breve puoi concederti senza problema una certa intensità nella comunicazione.

  1. Il primo giorno: alla mattina annunci la promozione e indichi che ci sarà una scadenza; alla sera la stessa email + in cosa la tua promozione è differente dalla concorrenza (punta sui valori del prodotto, dell’azienda o della promozione stessa).
  2. Il secondo giorno: mandi esattamente le stesse email modificando l’oggetto e inserendo qualche riga di contenuto informativo in più.
  3. Il terzo giorno: rimarchi in maniera forte il perché sei differente e lavori sul principio di scarsità, ovvero insisti sulla scadenza.
  4. Il quarto giorno: spingi forte sulla scadenza (ultima possibilità!), ricordando tutti i benefici/vantaggi nell’approfittare dell’offerta.
Primo giorno di San Valentino
Offerta + scadenza (scarsità)
Ultime 2 ore e la promo scade!